Aziende che si raccontano

Il tuo prodotto è soltanto la punta dell’iceberg, ma è la storia, la cultura, l’esperienza, a fare quella differenza che lo rende unico.
AZIENDE CHE SI RACCONTANO nasce per sottolineare questa unicità. Il punto di vendita non è soltanto un luogo per esporre e vendere; è partito un progetto di comunicazione digitale mirato per presentare al pubblico la tua filiera produttiva, esaltandone tutte le caratteristiche che fidelizzano e accrescono il numero dei tuoi clienti.

…Così il progetto DYNAMIC CITY diventa AZIENDE CHE SI RACCONTANO. Questa evoluzione propositiva riscontra da subito un’immediato successo; In controtendenza con le usuali strategie di accounting per accreditare adesioni all’iniziativa, in alcuni casi sono le aziende che si interessano a questo nuovo approccio alla comunicazione di un prodotto o di un servizio. Potremmo dire che questo concetto di comunicare nasce da un’esigenza dichiarata che noi di Video City Network abbiamo fatto nostra. Questo è un segnale preciso che affianca gli spot “smart” sempre più iper-dinamici con una proposta più ponderata e, se vogliamo, culturale. Per fare un esempio pratico, l’attesa o comunque la permanenza in un punto vendita, diventa la migliore occasione per conoscere come nasce, da chi e come viene realizzato quello che stiamo per acquistare, ricevendo magari interessanti suggerimenti per ampliare la gamma dei nostri acquisti. Che si tratti di esercizi commerciali singoli o di catene a marchio, AZIENDE CHE SI RACCONTANO è un progetto riservato a chi vuole raccontare storie di qualità, di tradizione e di professionalità, senza compromettere o sostituirsi alle attività e strutture già preposte a curarne la promozione e la pubblicità. Si tratta piuttosto di uno strumento di supporto


IL PROGETTO “FARINE VARVELLO”

OBIETTIVO:

Divulgare direttamente sul punto vendita la conoscenza sulle proprietà contenute nelle farine a basso contenuto di glutine, che si differenziano dalle farine integrali in quanto mantengono il colore bianco senza essere raffinate completamente, ma eliminando gli effetti collaterali che possono scaturire con l’impiego di farine completamente integrali.

La finalità è quella di informare e formare il pubblico degli esercizi commerciali coinvolti nel progetto, impattando emotivamente più che scientificamente. Il primo step è stato quello di studiare le riprese video già adeguate a mettere in risalto la cultura artigiana e la manualità dei panificatori, dimostrando che, per colore, forma e qualità del prodotto finito ottenuto, le farine a basso contenuto di glutine preservano tradizioni e sapori all’insegna del nostro benessere.

Il progetto pilota è partito da Genova e ora replicherà a Milano in prossimità di Piazza Cadorna. La desiderata è coinvolgere a step successivi fino a 100 Punti di Vendita già serviti da FARINE VARVELLO.

Ecco quindi un’azienda con quasi 130 anni di esperienza che porta sul campo il risultato di quanto ha creato nel tempo, unitamente alle prospettive di evoluzione futura. I video che presidieranno gli esercizi commerciali rispetteranno la linea che Video City Network spesso propone e adotta: una prima parte dedicata alla qualità manifatturiera e degli ingredienti/prodotti impiegati e una seconda, sempre aggiornabile, designata all’aspetto più promozionale, relativa ad esempio, ai prodotti in offerta, ai menu e a informazioni più specifiche legate alla periodicità e pertanto mutevoli nel tempo. L’occasione sarà importante per formare il consumatore con un programma dedicato al benessere, coinvolgendo quando possibile, altri prodotti che adottano la stessa filosofia; La rete FARINE VARVELLO potrà divenire un network nazionale, o multi regionale, che con i suoi 100 Punti di Vendita trasmetterà una filosofia del benessere in rapporto alla qualità, agevolando così un’ulteriore espansione del concetto sul territorio e raccontando in modo originale ed efficace, la propria storia che si rinnova nell’operato dei suoi clienti, reso visibile al pubblico.